Dopo il positivo weekend di apertura in Ungheria, il pilota bolognese si presenta al via del secondo round stagionale del TCR Eastern Europe con una nuova ed accattivante immagine a caratterizzare la sua Honda Civic Type R TCR del team MM Motorsport

Prosegue a pieno ritmo l’avventura di Giacomo Ghermandi nel TCR Eastern Europe. Dopo il promettente esordio stagionale messo a segno tre settimane fa al Balaton Park in Ungheria, con un quarto posto conquistato in gara-1 ed un sesto (complice una penalità post-gara per track limits) nella seconda manche, il veloce pilota bolognese è ora pronto per dare la caccia ad un piazzamento sul podio nel secondo appuntamento della competitiva serie est europea, in programma sul tracciato austriaco del Red Bull Ring dal 17 al 19 Maggio.

Un’occasione importante per ottimizzare il feeling con la Honda Civic Type R TCR del team MM Motorsport con la quale quest’anno Ghermandi si presenta al via, ma soprattutto per consolidare la sua posizione tra i grandi protagonisti di un campionato il cui livello di competitività appare ulteriormente cresciuto rispetto allo scorso anno. Nonostante si fosse presentato in Ungheria senza aver potuto effettuare alcun test con la nuova vettura, il grintoso driver emiliano ha sfoderato nella prima tappa stagionale una prestazione di ottimo livello, occupando a lungo in entrambe le prove la terza posizione e lasciando intravedere grandi potenzialità in vista del prosieguo della stagione.

Proprio il weekend in programma sul prestigioso tracciato che sorge nel cuore della Stiria rappresenterà l’occasione per sfoggiare una livrea completamente inedita, che andrà anche quest’anno a distinguere Ghermandi nell’ambito dello schieramento al via della competizione. Una scelta cromatica di sicuro impatto, volta a valorizzare le linee della vettura nipponica ma al tempo stesso i Partner che anche in questa stagione hanno deciso di sposare l’ambizioso progetto agonistico del pilota-imprenditore bolognese nell’ambito delle competizioni Turismo.

A tal proposito, Scuderia Ghermandi è felice di accogliere un nuovo Partner nel proprio network: Nexumstp, leader nella consulenza aziendale, fiscale e innovazione digitale con oltre 40 sedi sul territorio italiano. Matteo Naldi, promotore del progetto, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di questa collaborazione, crediamo molto nelle sinergie e il motorsport è un eccellente veicolo di opportunità, i valori di un Team passano dalla collaborazione e la voglia comune di raggiungere un risultato, e nello sport come nel business a noi piace Vincere”.

Si conferma inoltre come Main Sponsor della stagione 2024 ZERONERGIA, la Società di vendita Luce e Gas emiliana, che fa dell’energia green e dei suoi prezzi particolarmente accattivanti il proprio punto di forza. Climabo, del Ceo Massimo Bernagozzi, primaria società di rivendita prodotti termici e idraulici su tutto il territorio italiano conferma la sua presenza per il terzo anno consecutivo, ribadendo la propria fiducia nella realtà bolognese. Anche Studio Rizzoni 1970 e ilPosto, due eccellenze tutte bolognesi, rinnovano il loro percorso con il Team: la prima, radicata sul territorio da oltre 50 anni, specializzata in supporto alle start-up e consulenze amministrative, la seconda realtà culinaria di prestigio, vincitrice di diversi premi e fondatrice dell’omonimo ristorante gestito dalla famiglia Rola. Confermano la propria presenza per il 2024 anche MD e MDV, partner in consulenza specializzati in revisione fiscale e tributaria.

Giacomo Ghermandi: “Siamo felici di aver contribuito negli anni a creare un Network di imprenditori che grazie al motorsport creano sinergie, opportunità e hanno modo di ampliare il loro business sfruttando uno dei veicoli di comunicazioni migliori al mondo, le auto da corsa, dove adrenalina, spirito di gruppo e passione si fondono e creano ad ogni week end di gara un ambiente magico!”

In occasione del fine settimana sul tracciato austriaco, al fianco di Ghermandi nel ruolo di coach driver vi sarà la presenza del pilota argentino Esteban Guerrieri, già vicecampione del mondo Turismo nonché vincitore della 24 Ore del Nürburgring. Una figura di grande esperienza che sicuramente risulterà molto utile per ottimizzare le performance del pilota emiliano lungo i 4318 metri del tracciato, sul quale già lo scorso anno Ghermandi si rese protagonista di un’ottima prestazione che lo vide conquistare un doppio quinto posto sotto la bandiera a scacchi.

“Arriviamo al Red Bull Ring – sottolinea Ghermandi – con grande entusiasmo e voglia di centrare un bel risultato dopo il positivo weekend inaugurale in Ungheria. In questa occasione non ci sarà al mio fianco il mio coach Pepe Oriola bensì un altro pilota di grande valore ed esperienza come Esteban Guerrieri, pertanto sono sicuro che potremo fare un grande lavoro insieme. Cercheremo di sfruttare al massimo la giornata di test ed anche le prove libere per farci trovare pronti all’appuntamento con qualifiche e gare: sarà fondamentale per me macinare chilometri a bordo della nuova vettura, ma devo dire che sin dall’Ungheria le sensazioni sono state molto positive. Da questo punto di vista, devo assolutamente ringraziare il team MM Motorsport che mi ha messo subito a mio agio, lavorando con grande professionalità e supportandomi nel migliore dei modi. Già lo scorso anno ero andato forte qui in Austria, pertanto è chiaro che il podio debba essere un nostro obiettivo: non sarà facile in ogni caso, visto anche il livello degli avversari ed il fatto che dal punto di vista del meteo sarà un weekend imprevedibile, con le condizioni della pista che potrebbero variare di sessione in sessione. Ma di sicuro daremo come sempre il 100%”

Il fine settimana del Red Bull Ring, dopo le sessioni di test e prove libere, entrerà nel vivo nella giornata di Sabato 18 Maggio, con le qualifiche che scatteranno alle ore 8:30 e gara-1 in programma alle 13:30. La seconda manche andrà poi in scena l’indomani, Domenica 19, con spegnimento dei semafori alle 13:00. Entrambe le gare saranno visibili in live streaming sulla piattaforma TCR TV e sui canali Social del TCR Eastern Europe (YouTube e Facebook).